LA VOCE E IL CORPO, IL CANTO E LA PERSONA

LA VOCE E IL CORPO, IL CANTO E LA PERSONA

Sabato 9 marzo ore 16/20 e Domenica 10 marzo ore 9/18

in Via Pietro della Valle 13c

info: 328/0212305 oppure 347/4394099 mail- info@associazionedandelion.it

Dall’incontro tra Fulvia Dilettuso, psicologa, esperta di vocalità e insegnante di canto, e Solange Mattioli, cantante, autrice e insegnante di canto, nasce l’idea di questo laboratorio articolato in dodici ore di lavoro.

Molto spesso nello studio del canto si tende a parzializzare e “sezionare” la corporeità e l’individuo.
L’obiettivo di questo workshop è quello di ritrovare un’unità e una globalità del corpo e della persona, di considerarne la sfera emozionale, relazionale ed esperienziale e, anzi, di esplorare l’interazione e la reciproca influenza di questi aspetti attraverso lo studio della voce e del canto.

Il workshop comincia con una descrizione dell’apparato respiratorio e fonatorio da un punto di vista anatomico-funzionale e un breve approfondimento teorico riguardante le implicazioni psicologiche della voce e il corpo nell’esperienza dell’individuo. 


Subito dopo si sperimenterà quanto detto attraverso una serie di attività che partono dal riscaldamento e la propriocezione corporea, servendosi anche di visualizzazioni e immagini metaforiche, passando per la respirazione, l’emissione vocale e i vocalizzi. Verranno proposti esercizi esplorativi specifici ed esperienze psicofisiologiche corporeo-vocali, per arrivare a cantare sia attraverso l’improvvisazione, sia attraverso l’esecuzione di brani corali.
Verrà dedicato nei diversi momenti del lavoro uno spazio per la condivisione e il confronto fra partecipanti e conduttori delle esperienze svolte insieme.

LE TEMATICHE TRATTATE SONO LE SEGUENTI:

1) La respirazione:
propriocezione, ascolto e gestione.

2) La postura:
radicamento, equilibrio e movimento.

3) L’emissione:
attacco, appoggio e sostegno.

4) Il timbro:
risuonatori, consuonatori e articolazione.

5) L’interpretazione:
motivazione comunicativa, emozioni e congruità
espressiva.

Si consiglia un abbigliamento comodo, l’uso di calzini antiscivolo e una bottiglietta d’acqua.

2019-02-12T17:23:11+00:00 Seminari|