URBAN ENLIGHTENMENT

Dal 18 al 21 ottobre

dalle 10 alle 18

oroincentri

via alberico II 37

Condotto da Selene Calloni Williams

È l’incontro più atteso in tema di costellazioni familiari e psicogenealogia ad approccio immaginale, scimanismo e tantrismo sciamanico, mindfulness immaginale e regressione immaginale.
Abbiamo deciso di proporlo anche a Roma, dato che molte persone ce l’hanno chiesto.

Il corso si rivolge agli studenti dell’Imaginal Academy ma anche a chi si avvicina per la prima volta alle nostre pratiche.

Durante il corso potrai conoscere e sperimentare tutte le “discipline immaginali” dalla viva voce dell’ideatrice del metodo: Selene Calloni Williams.

Introdurremo anche le nuove pratiche, ideate da Selene, sul tema della “Ribellione Zen”. Se ancora non hai letto il suo ultimo libro “Lo Zen e l’arte della ribellione” ti consigliamo di farlo subito!

Per informazioni e iscrizioni scrivi a info@imaginalacademy.org o chiama i numeri che trovi alla pagina Contatti

La ribellione è una forma dell’amore

La ribellione non è rivoluzione, non ha niente a che vedere con la politica, le folle, la violenza. La ribellione è una metamorfosi interiore che ci permette di superare i condizionamenti acquisiti. La parola d’ordine del ribelle è “supera te stesso, con amore!” Ecco perché tutti i grandi uomini della storia sono stati anche dei ribelli.

Il ribelle è il creativo per eccellenza. La cosa straordinaria è che la ribellione è un’arte e si può apprendere.

Quando piove il ribelle gusta la pioggia, mentre gli altri si bagnano. Questo perché il ribelle non è condizionato dai valori comuni e affronta la vita con meraviglia.

La ribellione è un evento spirituale, un fatto dell’anima, è una forza selvaggia naturale, non organizzabile dalle istituzioni, non manipolabile. La ribellione cambia in meglio le tue condizioni di vita e cambia positivamente il tuo mondo.

Infatti liberarsi dai condizionamenti è liberarsi dalle ansie inconsce e vivere rilassati.

Il rilassamento è la chiave per la salute e la realizzazione di sé perché avvia la nostra capacità di guarigione naturale e innata e inoltre ci permette di vivere una vita ispirata. E’ quando siamo veramente rilassati che può avvenire il vero cambiamento. I condizionamenti che ci portiamo dietro si fondano sulle paure inconsce e ci tengono in un perenne stato di tensione, ma essi si sciolgono individuandoli e “pacificando” le immagini archetipiche di riferimento.

 La conoscenza unita all’amore è l’arma invincibile del ribelle.

Un ribelle è ribelle perché ama i lupi e le formiche, le api e il vento.

Un vero ribelle è un vero creativo che ha passione e prova piacere in tutto ciò fa, perché tutto ciò che fa è un gesto creativo che dona piacere, non una meccanica ripetizione di ciò che è conosciuto dalla mente, ma è l’atto del fare all’amore con l’invisibile: le nozze alchemiche.

La condotta del ribelle è l’assenza di sforzo, poiché il ribelle non dimentica mai di essere incondizionatamente amato e mai, neppure per un solo istane, volge le spalle al suo amante invisibile, il suo spirito guida, che gli procura tutto ciò di cui ha bisogno e anche molto di più.

Se sei un ribelle è giunto il momento di dirtelo e di vincere la paura. Non puoi fare a meno di essere ciò che sei, puoi solo soffrire e avere una vita dura nel vano tentativo di reprimere ciò che sei, ma non ne vale la pena.

La paura è il tuo solo vero nemico, vincilo adesso.

2018-07-24T13:39:15+00:00 Incontri, Seminari|